Login  -  Cerca nel Sito  -  Disclaimer       

Isola di Capraia alle Tremiti

L’isola di Capraia (o Caprara o Capperaia) è la seconda per estensione dell’arcipelago delle Tremiti: si sviluppa su una superficie complessiva di circa 45 ha, per una lunghezza di 1.600 metri, una larghezza di 610 mt. e con uno sviluppo costiero di 4.700 metri.

Capraia è disabitata e prevalentemente rocciosa, con rada vegetazione e macchia di lentisco e capperi, da cui deriva il suo nome.

Isola di Capraia alle Tremiti

La parte di costa rivolta verso nord è alta, mentre il versante sud degrada dolcemente verso il mare.
All'estremità nord-est si protende la sottile penisola di Punta Secca sul cui istmo sorge il famoso faro.
Sulla costa ovest si trovano due suggestive cale, la Cala Sorrentina e la Cala dei Turchi, dove si rifugiarono le galee ottomane nell'assalto che fecero nell'agosto del 1567.
Lungo la costa, caratterizzata da rocce granitiche dai colori più variegati, si incontrano caratteristici archi in roccia, detti "architielli".


Copyright © Tremiti.Eu - Tutti i diritti Riservati / All Rights Reserved